Facebook

DISABILITA’

La disabilità è una condizione che colpisce le persone riducendone la capacità di interagire con gli altri e/o con l’ambiente circostante. Dunque, queste persone non sono più considerate autonome nello svolgere tutte o alcune attività della quotidianità e nella maggior parte dei casi si trovano in condizioni di svantaggio per riuscire a partecipare alla vita sociale.

Parlando di disabilità possiamo fare riferimento a delle definizioni che raggruppano le persone in base al tipo di malattia e/o danno che si sono trovate ad affrontare.

Negli anni passati l’organizzazione mondiale della sanità si fondava sulla classificazione ICIDH ovvero la divisione tra:

  • Menomazioneà perdita di una parte importante del corpo
  • Disabilità àlimitazione di agire
  • Handicapà svantaggio sociale che deriva dalla menomazione e disabilità

Oggi invece ci si concentra su una classifica unificata, la ICF, dove il concetto di disabilità identifica tutte le difficoltà di funzionamento della persona, sia a livello personale sia a livello sociale. Nella classifica, infatti, si prendono in considerazione fattori medici, patologici e sociali:

  • Funzioni corporeeà sono presenti tutte quelle funzioni che impediscono al nostro corpo di funzionare al massimo delle sue capacità. Come ad esempio le funzioni mentali, funzioni sensoriali, funzioni neuro-muscolo-scheletriche collegate al movimento e molte altre;
  • Strutture corporeeà ci si riferisce al corpo in sé, ad esempio sistema nervoso, comunicazione verbale, movimento, apparato digerente;
  • Fattori ambientalià tutti quei fattori che possono incidere sulla disabilità, ad esempio la tecnologia, l’ambiente naturale, gli atteggiamenti, i servizi, ecc;
  • Attività e partecipazioneà azioni che possono risultare più o meno complicate da svolgere dal paziente affetto da disabilità. Come l’apprendimento, la comunicazione, la mobilità, le cure a se stesso e molto altro.

La disabilità inoltre non ha una definizione precisa a livello internazionale ed è per questo motivo che si è istituita la Convenzione ONU per i Diritti delle Persone con Disabilità che consente, a prescindere dalla definizione, di combattere le discriminazioni e le violazioni dei diritti umani dei più deboli, in modo tale da garantire uguaglianza e inclusione sociale.

 DISABILITA’ E FAMIGLIA

Come può affrontare la disabilità di un proprio caro?

Se ci troviamo a fare i conti con la disabilità di un nostro familiare la prima reazione potrebbe essere di sconcerto, potremmo avere difficoltà ad accettare lo stato del nostro caro e potrebbe risultarci difficile agire e gestire la situazione al meglio. Effettivamente il sopraggiungere della disabilità all’interno di un nucleo familiare ne sconvolge le dinamiche e ne stravolge le abitudini. Per questo è normale incontrare difficoltà e a volte sentirsi sconfortati. E’ importante ricordare, però, che la persona fragile ha bisogno di sentire il più possibile amore e serenità in maniera tale da rendere le sue giornate migliori nonostante le difficoltà.

 

E’ fondamentale sapere che in caso di necessità è bene chiedere assistenza a professionisti che potranno esservi di aiuto nel prendervi cura dei vostri cari sia fisicamente sia psicologicamente, in base al tipo di esigenze.

La nostra azienda in attività orma da un po’ di anni si è trovata ad assistere persone con disabilità, differenti tra loro, fornendogli un servizio efficiente e funzionante al fine di preservare la salute del paziente.

Se siete interessati a scoprire quali possano essere le procedure e/o assistenze più adeguate a un vostro familiare potete contattarci ai numeri 0117930904 e 3200374417, oppure alla mail gaialucia@progetto-assistenza.it

Facebookmail