• torino 3 Assistenza Ospedaliera
  • Assistenti privati
  • Anziani felici insieme
  • Invecchiare felicemente
20Mag 2019
Deterioramento cognitivo e attività da proporre a casa

    I pazienti affetti da deterioramento cognitivo possono essere molto aiutati dalle cosiddette “Terapie non farmacologiche”. Tra queste, un ruolo importante è ricoperto dalla stimolazione cognitiva.  Se il paziente vive a casa propria, è possibile proporre lo svolgimento di semplici attività che lo stimolino e lo motivino. Si può, per esempio, proporre di svolgere insieme: […]

25Feb 2019
igiene personale

Un nostro utente ci chiede: “Mia mamma di 87 anni è sempre stata una persona molto attenta al suo aspetto ed alla sua igiene personale ma da qualche tempo, dopo la diagnosi di demenza, rifiuta di cambiarsi i vestiti e di lavarsi. Perchè capita? Cosa possiamo fare?” Può succedere che una persona anziana, tanto più […]

14Feb 2019
maculopatia-diabetica

Diventare ciechi per colpa del diabete. Può succedere, perché la maculopatia e la retinopatia diabetiche sono fra le complicanze più frequenti del diabete: dal 30 al 50 per cento dei malati prima o poi sviluppa problemi oculari correlati all’eccesso di glicemia. Per diagnosticarli tempestivamente e monitorarli, fino al 28 febbraio 30 centri di tutta Italia […]

13Feb 2019
combattere la demenza praticando sport

  Si sa, fare sport fa bene. Durante l’attività sportiva, infatti, produciamo un ormone, la cosiddetta Irisina, che ci aiuta a bruciare i grassi ed a rafforzare le ossa. Una nuova ricerca condotta dalla ricercatrice Fernanda de Felice dell’Università Federale di Rio de Janeiro, suggerisce che l’Irsina potrebbe anche avere un’azione protettiva contro la demenza e, […]

06Feb 2019
orario della badante convivente

Ciascuna assistenza è diversa dalle altre ed ogni paziente ha esigenze specifiche. La filosofia della nostra agenzia è proprio quella di “cucire addosso” ad ogni utente la soluzione migliore per il suo problema. “A mia mamma di 90 anni è stato diagnosticato un tumore in fase terminale. Lei ha sempre vissuto da sola. Adesso, però, ci troviamo […]