Facebook

Colori 

I colori incidono sulla nostra vita sia a livello fisico sia a livello emotivo.
In linea generale, infatti, se prendiamo in considerazione lo spettro dei colori, l’estremità rossa tende a creare tensioni a livello muscolare, in quanto aumenta la pressione sanguigna,  mentre l’altra estremità, che corrisponde al blu, ci porta al rilassamento con un rispettivo abbassamento di pressione. 

Cosa succede al livello emotivo quando entriamo in contatto con i colori? 

I colori incidono nella nostre menti in maniera diversa, questo succede in quanto le associazioni psicologiche che creiamo dall’infanzia sono eterogenee tra loro. In linea generale, comunque, il rosso tende ad eccitarci mentre il blu ci calma e ci rilassa.
Max Lüscher, in base ai suoi studi, afferma che“ciascun colore ha emotivamente un proprio significato univoco e oggettivo, che è valido per tutti, mentre diverso è l’atteggiamento personale nei suoi confronti”.

 

Uno degli esempi più classici è il colore del lutto che cambia in base al paese in cui ci troviamo, infatti, nella nostra cultura occidentale è il nero, mentre per altri paesi è il bianco.
Perchè gli occidentali utilizzano il nero per rappresentare il lutto?
Il nero rappresenta il colore della negazione, del buio, della fine della vita, del dolore e della tristezza per noi occidentali, in quanto ci soffermiamo sull’aspetto negativo dell’avvennimento. 
Invece, perchè alcune società rappresentano il lutto con il bianco?
Molte comunità, come quelle orientali, utilizzano il bianco come colore del lutto in quanto rappresenta la luce, la purezza ed un nuovo e meraviglioso inizio per l’anima del defunto. 

Quali sono i principali 7 colori di cui non possiamo fare a meno?! 

 

  1. ROSSO – Colore che rappresenta l’energia, la vigilanza, l’azione e l’efficacia. Quando veniamo a contatto con il rosso, esso ci riporta alla consapevolezza del presente andando ad aumentare la forza fisica e quella di volontà.
    Chi è a favore di questo colore considera se stesso stimolante, tenace, forte e pieno di energie.
    Al contrario, invece, quando ci si trova in una condizione di eccesso si esprime un’incapacità nel modo di affezionarsi agli altri e fa nascere in noi una sensazione di bisogno di protezione. 
  2. ARANCIO – Questo colore è la creazione tra il rosso ed il giallo e, di conseguenza, combina due tipologie di energie, quella fisica (del rosso) con quella mentale (del giallo).
    Il colore che rappresenta la  gioia, il divertimento, il movimento, l’entusiasmo e l’ardore ma anche nuove  idee e concetti. Tutte queste sensazioni positive ravvivano i sentimenti, inducendo benessere ed ottimismo. 
  3. GIALLO – Il colore del sole, che dona luce alla nostra terra, rappresenta l’insicurezza, la volontà di un’ancora di salvezza in quanto porta al distacco, aumenta le facoltà di giudizio e l’oggettività personale.
    Chi di noi predilige il giallo  è una persona per lo più  dinamica, estroversa, piena di speranze e aspirazioni. Tuttavia, quando si tende ad escluderlo dalla propria vita segnala la presenza di depressione, chiusura emotiva e delusione.
    Infine, se alcuni di noi utilizzano questo colore in maniera totalmente esagerata rappresenta la nostra volontà di sfuggire alle difficoltà che la vita ci pone davanti.
    A livello fisico, invece, il giallo attiva i nostri nervi motori, determinando in questo modo l’aumento di energia nei nostri muscoli. 
  4. VERDE – È il centro dello spettro dei colori e separa i colori caldi da quelli freddi. Nel dettaglio il verde scuro, come quello degli abeti, ci fa sentire liberi, in equilibrio spirituale e resistenti al cambiamento. Secondo Lüscher “dove manca l’intima stabilità del verde, e con ciò il fondamento dell’integrità e della dignità, ci si trova di fronte alla commedia delle apparenze esteriori, di atteggiamenti dignitosi, di ostentazioni materiali o spirituali”. 
  5. BLU – Quando è scuro, ti porta in uno stato d’animo di rilassamento, di  pace, di tranquillità e di calma. Inoltre, porta la persona ad alti livelli di sincerità, di intuizione, di creatività e di facoltà mentali.
    Se tendiamo a privilegiare il blu tendiamo ad essere persone tranquille, gentili e pacifiche, ma con una tendenza all’egocentrismo.
    Negli altri tendiamo ad apprezzare qualità come sincerità e onestà, privilegiando le cose belle della vita.
  6. INDACO – Un colore che pochi considerano ma che è in grado di accresce l’amor proprio, la sensazione di dignità, di bellezza e il rispetto di sé stessi. 
  7. VIOLA – Rappresenta l’energia spirituale più pura e la liberazione dai problemi. 
  8. NERO – Come già accennato ad inizio articolo, il nero è il colore della negazione, dell’estinzione e della morte. Lüscher sostiene, infatti, che “tra tutti i colori il nero è il più scuro, il massimo dell’oscurità, la negazione assoluta, il no incondizionato; annulla completamente la luce, quindi la possibilità di vedere, di far emergere aspetti di qualsiasi genere, anche positivi”.
    Il nero, colore scuro che è in grado di assorbire tutta la luce intorno a noi, per questo dobbiamo cercare di evitarlo cercando di non lasciarci trasportare in momenti di sconforto ed abbandono. 
  9. GRIGIO – un colore particolare, che non sempre piace. Esso, tuttavia, rappresenta imparzialità, neutralità e mancanza di impegno. Il grigio si distingue, infatti, perchè non è un colore nè chiaro nè scuro ma neanche colorato ed è proprio per questo motivo che rappresenta la neutralità per eccellenza. Il grigio rappresenta quello che non è di nessuno. Chi di noi predilige questo colore tende a proteggersi, a voler creare dei confini prendendo le distanze dalle altre persone. 
  10. L’ultimo ma non per questo il meno importante il BIANCO – l’opposto del nero, il colore che rappresentà la positività per eccellenza. Tra tutti i colori è quello che ha più capacità di stimolarci ad affrontare i nostri problemi, in quanto contiene vibrazioni di pace e amore.
    Il bianco rappresenta il colore della spiritualità, è il colore degli angeli, della purezza, della pulizia, della devozione e della grazia.
    Anche per questo la luce bianca, che tutti conosciamo, all’interno dello spettro dei colori contiene tutti i colori che conosciamo. Quindi, se sei alla ricerca dell’armonia nella vita o equilibrio della tua personalità allora sarebbe una buona pratica aggiungere del bianco nel tuo ambiente, ma anche nel tuo guardaroba. In questo modo andrai ad influenzare il tuo stato d’animo dall’esterno verso l’interno!
    Ma, ancora più importante, il bianco è in grado di riflettere. Infatti, è in grado di respingere tutta l’energia negativa, in quanto il bianco è il colore di chi dona e di chi diffonde luce e speranza. Non nascondiamoci più nel buio ma diamo un po’ di luce alla nostra vita, aggiungendo un po’ di bianco nella nostra quotidianità!

Ecco rappresentati alcuni colori principali di cui tutti noi facciamo utilizzo. Bisogna ricordarci che i colori ci spingono verso alcuni comportamenti e atteggiamenti che abbiamo nei nostri confronti ma anche verso gli altri e di conseguenza incidono molto sulla nostra vita! 

I colori sono parte di noi e non possiamo farne a meno! Come dice un famoso detto, il mondo non è solo bianco e nero, ma esistono tutte le altre sfumature! 

Facebookmail