Facebook

Il viaggio di nonno Paolo!

Andrea, un uomo di 30 anni, ad inizio agosto si sarebbe sposato con la sua amata, tuttavia, l’ebbrezza e la felicità per il matrimonio imminente, c’era un pizzico di tristezza ed amarezza che travolgeva i due novelli sposi. 

Per quale motivo Andrea non era nel pieno della sua felicità? 

I sentimenti di Andrea non erano molto positivi in quanto suo nonno, ovvero, la persona che lo andava a prendere a scuola, lo portava con gli amici al parco e  che era sempre presente per parlare e stare insieme a lui non poteva accompagnarlo in uno dei giorni più importanti della sua vita, data l’impossibilità di muoversi liberamente. 

Infatti, il nonno Paolo, un anziano di 90 anni, costretto a rimanere seduto su una sedia a rotelle, da ormai diversi anni non esce più di casa in quanto dentro l’atrio della sua abitazione erano presenti i classici scalini torinesi senza la presenza di un montascale che lo avrebbe aiutato ad affrontare la discesa più facilmente. 

Proprio per questo motivo Andrea che ci teneva tantissimo ad avere suo nonno al matrimonio ci ha contattato per richiedere un trasporto da casa del signor Paolo al luogo del ricevimento, in quanto la cerimonia si svolgeva all’Americana tutta in un luogo solo senza recarsi in chiesa. 

Dopo aver sentito le motivazioni di Andrea e visto l’importanza di questo evento  per l’affetto che univa queste due persone, ci siamo mossi velocemente per organizzare al meglio l’assistenza del Signor Paolo che ancora non sapeva nulla. 

Grazie al nostro partner siamo riusciti ad organizzare al meglio il trasporto al fine di rendere questa giornata indimenticabile per tutti. 

Il giorno del matrimonio il fratello di Andrea si era recato dal nonno per aiutarlo a sistemarsi, come ormai faceva tutti i sabati, però, a differenza degli altri giorni ad un certo punto suonò il citofono: era il nostro collaboratore Edoardo. 

Edoardo era stato accolto in casa da un mare di lacrime del nonno che non riusciva più a trattenersi dalla gioia in quanto solo in quel momento aveva compreso che sarebbe riuscito ad andare al matrimonio del proprio nipote. 

Il trasporto è avvenuto in totale sicurezza fino al luogo del ricevimento e visto la lontananza il nostro collaboratore ha assistito il nonno durante tutta la giornata del matrimonio, quando poi il signor Paolo si sentì stanco hanno fatto ritorno a casa. Durante il rientro a casa il nonno continuava a ringraziare Edoardo per la pazienza e la bravura con cui li è rimasto a fianco e della sua felicità per il nipote. 

Per questo vorremmo cogliere l’occasione di ringraziare in primis Andrea che ci ha contatto per il giorno più importante della sua vita e poi nonno Paolo che con la sua dolcezza ha trasmesso amore e felicità al nostro operatore che nel raccontandoci tutto il giorno dopo si era nuovamente emozionato.

Facebookmail