Facebookgoogle_plus

“il movimento e la restrizione calorica possono assicurare effetti positivi ad una determinata categoria della popolazione: quella degli over 60, che in Italia corrispondono al 22% della cittadinanza. Un po’ di attività sportiva e qualche rinuncia a tavola possono migliorare la funzionalità del cuore, anche sotto sforzo. Il dato emerge da una ricerca pubblicata sul Journal of the American Medical Association e condotta da otto ricercatori dell’Università del North Carolina.

INTRAPRENDERE L’ATTIVITA’ FISICA ANCHE SE SI È AVANTI CON GLI ANNI

L’attività fisica, considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità alla stregua di una terapia farmacologica, può «allungare» la vita anche se intrapresa soltanto nell’ultima parte di essa. Merito del miglioramento di una serie di parametri osservati negli anziani trattati con una dieta controllata: dallafunzione diastolica all’attività del v entricolo sinistro, dal controllo della pressione sanguigna alla riduzione della massa grassa.  ”

Fonte lastampa.it

 

Facebookgoogle_plusmail